Colori uniti dei vigili del fuoco del Carso

Durante l’incendio che ha divampato nel Carso a luglio, Kostanjevica è stata al centro della lotta contro l’elemento fuoco. Oggi il centro del villaggio è decorato con le magliette dei vigili del fuoco volontari provenienti da tutta la Slovenia.

Kostanjevica na Karst è un posto piccolo, ha poco più di 300 anime. Si tratta di ben 12 chilometri a sud di Nova Gorica e cinque chilometri a ovest del confine italiano in linea d’aria. Quando l’incendio è scoppiato a metà luglio e ha imperversato per dieci giorni, Kostanjevica era il centro da cui i capi dei vigili del fuoco hanno diretto le attività di volontari, professionisti e supporto internazionale dall’aria. C’era anche un centro a Kostanjevica dove i vigili del fuoco ricevevano rinfreschi.

FOTO: Cert Pixi/Delo

FOTO: Cert Pixi/Delo

Quando i vigili del fuoco di tutta la Slovenia stavano tornando a casa, si sono fermati a Kostanjevica. Improvvisamente, lungo la strada nel centro del paese sono state tese delle corde, su cui i vigili del fuoco hanno iniziato ad appendere magliette con le iscrizioni dei vigili del fuoco che hanno preso parte alla lotta contro l’incendio.

Sei settimane dopo aver vinto la battaglia con i Fire Teeth, le magliette sono ancora appese. Kostanjevica nel Carso ricorda una galleria a cielo aperto in cui l’artista concettuale esponeva le magliette dei vigili del fuoco e delle donne venute in aiuto disinteressato al confine occidentale della Slovenia. Alcuni hanno anche aiutato oltre confine in Italia.

FOTO: Cert Pixi/Delo

FOTO: Cert Pixi/Delo

Un uomo del posto, che gestisce un fondo volontario per i vigili del fuoco nel centro di Kostanjevica, ha stimato che circa 400 magliette sono appese a delle corde sul ciglio della strada. Tra questi ci sono anche stendardi con i ringraziamenti degli abitanti. La maggior parte delle magliette sono dotate del nome dei vigili del fuoco volontari. Su uno, è stata aggiunta una spiegazione di chi lo indossava con un pennarello. “Cannone ad acqua”, disse la maglietta.

La gente di Krašev ha in programma di invitare presto tutti coloro che hanno aiutato a combattere l’incendio a una grande festa del fuoco.

Sofia Folliero

"Tipico zombieaholic. Generale fanatico di Twitter. Fanatico del cibo. Giocatore. Analista impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *