I consiglieri del Laboratorio nazionale per la salute, l’ambiente e l’alimentazione hanno votato per il trasferimento da Maribor a Lubiana

I consiglieri del Laboratorio nazionale per la salute, l’ambiente e l’alimentazione (NLZOH) hanno votato venerdì per spostare la sede dell’istituto da Maribor a Lubiana. Secondo informazioni non ufficiali, la direzione e i dipendenti della STA non erano stati precedentemente informati di questa intenzione. Il primo tra i consiglieri, Luka Kajtna, ha annunciato oggi che lunedì decideranno nuovamente il trasferimento.

Venerdì dopo il governo si è tenuta una riunione regolare del Consiglio NLZOH Robert Golob Il 1° giugno, annullata la nomina dei rappresentanti del governo al Consiglio e nominati di nuovi per il resto del mandato – Simona Gerencer, Sonja Bezjak, Janez Jesenovac e Luka Kajtna. Kajtna è stato eletto presidente del consiglio nella riunione di venerdì.

Secondo informazioni non ufficiali, la STA all’incontro ha proposto un ampliamento dell’ordine del giorno, secondo il quale i consiglieri avrebbero preso in considerazione, tra l’altro, modifiche alla decisione sull’istituzione di NLZOH. La decisione di ampliare l’ordine del giorno è stata adottata, i quattro rappresentanti del governo hanno votato a favore, mentre il rappresentante dei lavoratori ha votato contro Mojca Fašmon Durjava.

Pertanto, la sede di NLZOH dovrebbe essere trasferita da Maribor a Lubiana, nell’edificio che ospita l’unità regionale di Lubiana dell’Istituto nazionale di sanità pubblica, e NLZOH ha anche locali su scala ridotta a questo indirizzo. La modifica introduce anche una doppia gestione dell’istituto, per cui l’istituto non sarà più guidato da un direttore, ma ci saranno due direttori: professionale e generale.

Allo stesso tempo, secondo informazioni non ufficiali, il rappresentante dei dipendenti si è detto sorpreso dall’incontro che cambiamenti così importanti siano stati adottati senza consultare la direzione di NLZOH, il comune di Maribor e altre parti interessate.

Giuliano Presutti

"Tipico pensatore. Impenitente alcolista. Fanatico di Internet. Difensore della cultura pop. Drogato di TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *