Ostacoli alla decima presenza tra la massima serie italiana e la Serbia



Gli appassionati di pallamano sono interessati a come sarà la Slovenia sotto Uroš Zorman, che ha sostituito Ljubomir Vranješ dopo aver litigato agli Europei di gennaio. Foto: MMC RTV SLO

La squadra selezionata si è riunita domenica a Isola, dove ha iniziato i preparativi per le qualificazioni dell’Italia ai Mondiali 2023. La Slovenia ha giocato nella massima serie nove volte finora. Zorman ha invitato 22 giocatori di pallamano ai preparativi. Borut Mačkovšek è scomparso per malattia, Aleks Kavčič è scomparso per un infortunio alla spalla. Zorman ha riempito il vuoto con un membro di Rik Ribnica Uros Milicevic, principianti in preparazione. Mercoledì alle 18:30 affronteranno l’Italia a Padova. La seconda tappa si svolgerà nella Sala Golovec di Celje domenica alle 14:30. Il co-vincitore di entrambe le partite accederà al secondo turno di qualificazione, in cui la Serbia sarà la rivale.

Zorman con gli ex compagni di squadra ora in un ruolo diverso

Sono in nazionale Joze Baznik (Cesson Rennes), Blaž Blagotinsek (Veszprem), Dean Bombac (Scegli Seghedino), Nejc Cehte (TSV Hannover-Burgdorf), Darko Cingesar (Loka paesaggio urbano), Jure Dolenec (Limoges)Clemente Ferlin (Erlangen), Matej Gaber (Scegli Seghedino), Matic Groselj (Chartres Métropole), Nick Henigman (Scegli Szeged), Miha Kavcic (prossimo), Tilen Kodrin (Celje Pivovarna Laško), Tenuta Makuc (Barcellona), Gasper Margue (Telekom Veszprem), Tadej Mazej (Celje Pivovarna Laško), Uros Milicevic (Riko Ribnica) Dominio Novak (Wetzler), Stas Skube (Brest Meskov), Alex Vla (Celje Pivovarna Laško)Miljan Vujovic (Celje Pivovarna Laško) e Miha Zarabec (THW Kiel).

Stas Skube elogia il clima in nazionale: “Con la nuova direzione, soffiava un nuovo vento positivo. È sempre bello tornare in Slovenia. Penso che ci alleneremo bene in questi pochi giorni. Dobbiamo dimostrare che sappiamo ancora giocare a pallamano e tornare al nostro posto.

Gioachino Femia

"Appassionato di cultura pop. Esperto di caffè. Secchione di bacon. Comunicatore umile e irritante. Giocatore amichevole."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *