Pallavolo: le prime finaliste italiane

Rio de Janeiro – Nelle semifinali dei Giochi Olimpici, le giocatrici di pallavolo italiane hanno battuto in set le americane 3:2 e sono state le prime a qualificarsi per la finale.

Erano i giocatori più efficaci della Nazionale italiana Ivan Zajčev con 16 punti e Filippo Lanza con 15 punti, e gli americani Matteo Anderson con 18 punti e Aaron Russel con 14 punti.

Gli americani hanno dominato il primo set, conducendo all'inizio di sette punti (15:8) e di cinque nei playoff (23:18), dopo di che hanno perso ben cinque punti finali. Gli italiani si sono presi la rivincita e sono riusciti a ribaltarsi vincendo il set 30:28.

Il secondo set è stato completamente diverso, poiché entrambe le nazionali sono state molto equilibrate, ma nei playoff gli americani sono stati più uniti e hanno vinto 28:26.

Nel terzo set gli americani hanno completamente “schiacciato” gli avversari concedendo solo nove punti. Ciò non ha scoraggiato le italiane, che hanno risposto con successo nel set successivo e hanno forzato il set decisivo con una vittoria per 25:22.

Nella partita finale entrambe le nazionali hanno pareggiato, il risultato è stato 6:6, poi gli italiani hanno segnato i successivi tre punti e hanno utilizzato la prima palla finale con il risultato di 14:9.

Gli italiani parteciperanno per la terza volta alla finale dei Giochi Olimpici (1996, 2004) e lotteranno per il loro primo titolo, mentre i loro avversari saranno i vincitori dello scontro notturno tra i campioni in carica della Russia e i padroni di casa del Brasile. .

Torneo olimpico di pallavolo (m), semifinali

Italia – Stati Uniti 3:2 (28, -26, -9, 22, 9)

(Zajcev 16 anni, Lanza 15 anni; Anderson 18 anni, Russell 14 anni)

SABATO

Brasile – Russia (3.15)

Giuliano Presutti

"Tipico pensatore. Impenitente alcolista. Fanatico di Internet. Difensore della cultura pop. Drogato di TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *