Scacchi, trucchi di magia e cucina italiana

L’orario invernale è, tra le altre cose, tempo di lettura. Questa volta vi presentiamo alcune novità di diversi generi. Quindi abbiamo un romanzo su una stella degli scacchi, un romanzo poliziesco psicologico su un mentalista, un detective adolescente, un romanzo fantasy domestico, una biografia di un medico trascurato, un’arguta analisi delle relazioni reciproche, un thriller messicano, un romanzo storico sulla processo alle streghe, un thriller psicologico e un leggendario cuoco italiano.

Walter Tevis: La scommessa della signora

Walter Tevis: La scommessa della signora

Walter Tevis: La scommessa della signora

Un romanzo La scommessa della regina dello scrittore americano Walter Tevis, che è stato pubblicato dalla casa editrice Učila e tradotto da Maša Sitar, è una lettura tesa, ma è anche interessante per la miniserie Netflix realizzata dopo di lui con Anya Taylor-Joy come protagonista di Beth Harmon. Beth è un’orfana e ha un talento eccezionale negli scacchi, ma è dipendente dai sedativi, a cui era abituata all’orfanotrofio. Il romanzo, scritto 38 anni fa, è apparso nella lista dei bestseller del giornale dopo l’inizio della messa in onda della serie Il New York Timesanche le vendite di set di scacchi sono aumentate.

Riguardo al libro, il Gran Maestro e Ambasciatore di scacchi Darja Kapš, che ha anche esaminato i termini degli scacchi nella traduzione, ha affermato che “è una grande vittoria per gli scacchi e soprattutto per le donne nel mondo degli scacchi. L’eroina Beth è riuscita a uccidere gli stereotipi radicati di giocatrici di scacchi femminili, come gli occhiali obbligatori, nessun senso della moda, uno stile di vita noioso. Quindi siamo subito colpiti da una ragazza intelligente, misteriosa e bella con un gusto eccezionale per la moda, che è chiaramente più vicino agli scacchisti di oggi. Ma Beth rappresenta molto di più. Quasi tutti gli scacchisti possono identificarsi in lei: siamo testimoni di incertezze, profonde tempeste interiori, sfide, come affrontare un mondo di uomini e come gestire sconfitte e vittorie”.

Camilla Läckberg, Henrik Fexeus: Corpo

Camilla Läckberg, Henrik Fexeus: Corpo

Camilla Läckberg, Henrik Fexeus: Corpo

Thriller psicologico Il registratore di cassa è stato scritto dalla regina delle scene del crimine scandinavo, Camilla Läckberg, con il suo amico, scrittore, psicologo e mentalista Henrik Fexeus. Tradotto da Danni Stražar, è stato pubblicato dalla casa editrice Učila ed è la prima parte di una trilogia.

Trovano una donna morta pugnalata con le spade in una cassa. La polizia è confusa e si chiede se questo sia uno sfortunato trucco magico o un brutale omicidio. Mina Dabiri, un ispettore ossessionato dalla pulizia della polizia di Stoccolma, si rivolge a Vincent Walder, un mentalista esperto di linguaggio del corpo e stregoneria. Una tesa caccia a un serial killer suscita un’attrazione reciproca e sembra che l’assassino stia pianificando altri quattro omicidi.

Neli Kodric Filipic: Prima

Neli Kodric Filipic: Prima

Neli Kodric Filipic: Prima

Lo è anche il romanzo poliziesco, che si concentra sugli adolescenti, sulla loro esperienza del mondo moderno e sulle loro modalità di comunicazione La parte anteriore La scrittrice giovanile Neli Kodrič Filipić. Racconta la storia di cinque adolescenti, Soška, ​​​​Luna, Vanja, Ben e Karl, che si annoiano ciascuno a modo loro durante le vacanze estive, fino a quando Soška, ​​con la sua energia e curiosità sconfinata, li coinvolge nella caccia. per il Severus Brocca scomparso.

All’inizio, l’esito a breve termine del puzzle, con cui Soška cerca di attirare gli utenti della sua app radiofonica Fronta, diventa rapidamente un gioco del gatto e del topo, che porta il gruppo a varie idee su se stesso e sugli altri. Si rendono anche conto sempre di più che questa è probabilmente l’ultima estate della loro infanzia…

Jakob Konda: Il segreto del nucleo

Jakob Konda: Il segreto del nucleo

Jakob Konda: Il segreto del nucleo

Il romanzo fantasy domestico in due parti è stato pubblicato dalla casa editrice Primus. Il romanzo di Jakob Konda non è solo uno dei tanti romanzi fantasy, poiché trae ispirazione dalla ricca tradizione della mitologia slovena, ricca di corna d’oro, lucciole, grano saraceno e divinità antiche quasi dimenticate.

La tensione si fa sentire nella Terra del Sole poiché un grande esercito ha recentemente attraversato i suoi confini. Il suo principe, un codardo, cedette il potere senza combattere agli invasori, tre uomini misteriosi chiamati i Maghi Rossi. Ganej, un soldato dell’ex esercito del principe, sente che i nuovi governanti hanno qualcosa di sinistro dietro di loro. Quando i suoi sospetti vengono confermati, atterra in un mondo di intrighi e vendette che lo porta in un viaggio intriso di vecchie storie, leggende dimenticate e creature incredibili.

Tomaž Ksela e Juš Ksela: Milan Cunder

Tomaž Kšela e Juš Kšela: Milan Cunder, il prezzo della libertà di pensiero

Tomaž Kšela e Juš Kšela: Milan Cunder, il prezzo della libertà di pensiero

La nostra storia ha molte storie di individui integri che sono rimasti fedeli a se stessi e ai loro principi per tutta la vita. Tale fu la sorte di Milan Cundro, professore di anatomia presso la facoltà di medicina di Lubiana, dove successe a Jože Plečnik. Durante la seconda guerra mondiale lavorò come medico partigiano. Quando fu catturato dai nazisti, fu mandato nel campo di concentramento di Sachsenhausen.

Dopo la seconda guerra mondiale, mentre lavorava come professore associato presso la facoltà di medicina di Lubiana, ha criticato due volte le autorità in conversazioni private. Ha poi trascorso la sua pena detentiva a Gole otok e Bileča. Suo nipote, il giornalista Tomaž Kšela, e il figlio di quest’ultimo, specialista in chirurgia cardiovascolare Juš Kšela, lo hanno descritto nel libro Milan Cunder, Il prezzo della libertà di pensieropubblicato dall’associazione culturale Mariborska literarna družba, ha salvato l’oblio a cui era condannato.

Yasmina Reza: Felici i fortunati

Yasmina Reza: Felici i fortunati

Yasmina Reza: Felici i fortunati

L’eccezionale drammaturga e scrittrice francese Yasmina Reza sa come sezionare i personaggi umani in modo magistrale. Un romanzo Felice il fortunato, tradotto da Janina Kos e pubblicato da Mladinski knjigi, porta ventuno brevi note che, da diversi punti di vista di persone interconnesse, portano un intreccio di un’unica storia. Ancora una volta, Reza ha creato un ritratto avvincente e divertente dell’alienazione e della vicinanza umana. Le relazioni umane sono sempre state tutt’altro che semplici, sono emotive, divertenti e piene di incomprensioni, il che rende questo omnibus sia una lettura divertente che un’occasione di seria riflessione.

Silvia Moreno Garcia: Storia dell’orrore messicana

Silvia Moreno Garcia: Storia dell'orrore messicana

Silvia Moreno Garcia: Storia dell’orrore messicana

Silvia Moreno Garcia, scrittrice messicana che vive in Canada, è spesso premiata per i suoi romanzi, in cui mescola la sua immaginazione con la sua eredità culturale messicana. È il caso anche del romanzo Mexican Horror Story, tradotto da Suzana Pečnik e pubblicato dalla casa editrice Učila.

Si svolge negli anni ’50 in un palazzo isolato dove vive un aristocratico carismatico. Quando la giovane donna dell’alta società Noemí Taboada riceve una lettera dal cugino appena sposato, si dirige a Visoka, in una casa isolata nella campagna messicana. Sua cugina le chiede di salvarla dalla sfortuna, poiché molti segreti si nascondono dietro le mura di Visoke. Una volta che una ricchezza straordinaria e un impero minerario sbiadito proteggevano la famiglia da occhi indiscreti, Noemí scopre storie di violenza e follia mentre vaga.

Bogdan Novak: Nel mezzo della vita siamo circondati dalla morte

Bogdan Novak: Nel mezzo della vita siamo circondati dalla morte

Bogdan Novak: Nel mezzo della vita siamo circondati dalla morte

Il maestro del romanzo storico, Bogdan Novak, ci porta attraverso la campagna slovena del XV secolo, intrisa di estremismo religioso, superstizione e processi di stregoneria, nel romanzo Sredi živna siamo circondati dalla morte, edito dalla casa di Didakta edition.

La storia si svolge a Ptuj sotto il governo dei Signori di Ptuj e le questioni religiose sono decise dalla Chiesa. Dopo la miracolosa guarigione della sorella del maestro Bernardka, il figlio del giardiniere Rafko viene accudito dal monastero dei Minoriti. I monaci lo introducono alla vita monastica e imparano a conoscere il mondo in quel momento, pieno di forze oscure, stregoneria, teste di cane e altre strane creature. Rafael non ha idea che in seguito, come giudice associato, parteciperà a crudeli processi di stregoneria e lì incontrerà di nuovo l’amore della sua vita.

Paula Hawkins: Un fuoco che cova da molto tempo

Paula Hawkins: Un fuoco che cova da molto tempo

Paula Hawkins: Un fuoco che cova da molto tempo

La scrittrice inglese Paula Hawkins è l’autrice dei thriller psicologici più venduti Dekle na vlaku e Pod gladino, e recentemente il suo terzo bestseller Ogenj, ki na tli tli (Fuoco a lungo fumante) è stato pubblicato dall’edizione della casa di Didakta in una traduzione di Jure Potokar.

Il giovane Daniel viene trovato orribilmente assassinato su una chiatta in un canale nel centro di Londra. L’indagine si concentra su tre donne che sembrano non avere nulla in comune e si conoscono solo vagamente. Laura è una giovane donna problematica che è stata vista l’ultima volta con la vittima, Carla è una zia in lutto e Miriam è una vicina ficcanaso che ha trovato un corpo insanguinato e nasconde il suo segreto alla polizia. Le tre donne sono legate alla vittima a modo loro e nutrono risentimenti diversi. Ma quando si tratta di vendetta, anche le brave persone sono capaci di devastare…

Cucchiaio d’argento, pentole classiche italiane

Cucchiaio d'argento, pentole classiche italiane

Cucchiaio d’argento, pentole classiche italiane

Un nuovo libro molto speciale è il lussuoso ricettario Silver Spoon, tradotto da Luka Novak e pubblicato dalla casa editrice Didakta. Un’ampia raccolta di ricette riccamente illustrate con fotografie eleganti e descrizioni accattivanti dell’origine dei piatti e delle tradizioni culinarie invitano i lettori a provare l’entusiasmo italiano per la cucina e la vita. Il Cucchiaio d’argento, stampato per la prima volta nel 1950, porta ricette tradizionali accuratamente selezionate, raccolte ed elencate in diverse regioni italiane. È un libro che ogni italiano trasmette ai propri figli, tramandando alle nuove generazioni le abilità culinarie dei propri genitori e nonni. Finora è stato tradotto in più di dieci lingue e rimane il ricettario italiano più venduto e più referenziato al mondo.

L’edizione slovena porta 170 delle ricette più famose, originali e deliziose dal tesoro italiano di piatti che hanno conquistato il mondo. Con ulteriori informazioni sull’origine delle ricette e sulle variazioni regionali, oltre ai segreti svelati delle nonne italiane, le case slovene profumano anche della cucina tradizionale italiana.

Valeriano Detti

"Fanatico della cultura pop malvagia. Fanatico del bacon estremo. Amante del cibo. Pensatore. Secchione di viaggio amante degli hipster. Appassionato di caffè."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *