Folklore, musica, emozioni

Folklore, musica e soprattutto emozioni, orgoglio. Mercoledì è stato culturalmente colorato all’Europeada in Carinzia poiché non erano in programma partite di calcio prima dei quarti di finale di oggi. La giornata culturale nella piazza principale di Pliberk nell’ambito dell’Europeada 2022 è stata, in gergo sportivo, un successo. Si sono presentate tutte le comunità minoritarie partecipanti al Campionato Europeo di Calcio delle Minoranze Indigene. Gli sloveni in Italia sono stati introdotti dalla cantante Martina Zerjal e dal segretario operativo dello ZSŠDI Evgen Ban, che hanno “acceso” lo spazio dell’evento. Hanno presentato la comunità nazionale slovena in Italia in un punto musicale e un altro appunto tra un verso della canzone e l’altro. La composizione di Kajuh Only a Million of Us, musicata dal gruppo rock Agropop, ha sollevato non solo gli sloveni carinziani, ma anche altri. Evgen e Martina hanno poi concluso la presentazione con l’inno della squadra di calcio dello Žile, žile (Black Panthers). Le esibizioni e le presentazioni delle minoranze nazionali sono state dinamiche e di grande successo. I romani dalla Svizzera si sono presentati con grandi campanacci, i serbi dalla Lusazia con una band che ha impressionato molti, e gli sloveni carinziani locali hanno concluso la presentazione con la canzone Carinzia, Carinzia, che è in un certo senso l’inno non ufficiale dell’Europeada di quest’anno. Quasi tutti l’hanno cantata.All’inizio, la vicepresidente FUEN Angelika Mlinar dalla Carinzia ha ringraziato tutti. “Europeada è più del calcio. In effetti, abbiamo usato il calcio per socializzare e conoscere la realtà delle minoranze. Il calcio ha un potere magico che unisce le nazioni”, ha detto Mlinar, che ieri ha anche festeggiato il suo compleanno. A nome del comune di Pliberk, il sindaco di lingua slovena Stefan Visotschnig ha salutato gli entusiasti dell’energia positiva che si è diffusa ieri mattina nella piazza principale di Pliberk.

Gioachino Femia

"Appassionato di cultura pop. Esperto di caffè. Secchione di bacon. Comunicatore umile e irritante. Giocatore amichevole."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *