I neonati in Italia potranno anche ottenere il cognome della madre



Foto: EPA

Ogni neonato nel vicino occidentale lo è automaticamente gli fu dato il cognome del padre, se lo avesse riconosciuto alla nascita.

La Corte Costituzionale ha ora pronunciato un articolo del Codice della Famiglia che disciplina i bambini italiani automaticamente ricevono il cognome del padre, che non è conforme alla costituzione, riporta l’agenzia di stampa tedesca DPA.

Se entrambi i genitori fossero d’accordo, il neonato potrebbe ricevere al massimo entrambi, ovvero i cognomi del padre e della madre, ma in nessun caso No solo quest’ultimo.

Motivo della decisione dei giudici costituzionali è stata la richiesta di una coppia altoatesina, che voleva dare al proprio figlio solo il cognome della madre, ma l’anagrafe si è rifiutata di farlo a causa della detta legge. La coppia, altrimenti non sposata, ha giustificato il loro desiderio dicendo che il cognome della madre corrisponde al nome del figlio molto più di quello del padre.

La Corte Costituzionale ha disposto modifiche legislative

Mercoledì i giudici costituzionali trovati »inammissibilità costituzionale di tutte le disposizioni che lo prevedano automaticamente attribuzione del cognome del padre a figli coniugati e non sposati nonché a figli adottivi“Spetta ora al politico e al legislatore armonizzare tutta la normativa con la decisione dei giudici. Come aggiunge il Dpa, la bozza di modifica legislativa è già pronta.

Gioachino Femia

"Appassionato di cultura pop. Esperto di caffè. Secchione di bacon. Comunicatore umile e irritante. Giocatore amichevole."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *