Sta per iniziare lo spettacolo ciclistico, atteso con impazienza anche dagli sloveni

Oggi inizia la corsa ciclistica attraverso l’Italia.

Prenderà il via oggi a Budapest la 105a corsa ciclistica attraverso l’Italia con tappa a Visegrad. Vi si esibiranno due sloveni, entrambi con la maglia della squadra Bahrain-Victorious. Essi saranno Tenuta Novak e Jan Tratnik, che già aspettano con ansia la 19a tappa il 27 maggio, quando l’arco rosa girerà anche verso la Slovenia per 37,6 km esatti.

Quest’anno la 105a edizione della gara in Italia partirà con un programma di tre giorni in Ungheria. Andrà all’estero per la dodicesima volta, se da questa statistica usciranno San Marino nel 1965 e il Vaticano nel 1974.

In Ungheria, nella seconda tappa, sarà in gioco uno dei due cronometristi, l’ultima sarà l’ultima giornata di gare a Verona. Nel frattempo i ciclisti si recheranno sull’Etna nella quarta tappa dopo il primo giorno di riposo. Dopo due tappe movimentate il 13 e 14 maggio, la nona tappa segue la difficile salita al Blockhaus, e dopo alcuni giorni per le fughe, segue il brutale arrivo del Giro.

Tra la 14a tappa e l’ultima cronometro ci sarà solo una tappa in piano, e tra le salite si susseguiranno come su un tapis roulant. Decisamente decisiva la salita alla Marmolada nel penultimo giorno del Giro.

Non ci sono quasi favoriti per la vittoria assoluta, con i migliori piloti assenti dalle gare di tre settimane negli ultimi anni, Tadej Pogacar, Primoz Roglic e il vincitore del Giro dell’anno scorso, un colombiano Egan Bernal, la gara è aperta.

I bookmaker attribuiscono la maggior parte delle quote a una vasta gamma di ciclisti, tra cui l’ecuadoriano Riccardo Carapaz, spagnoli Pello Bilbao, Mikel Landa e Alessandro Valverde, Olandese Tom Dumoulin, Britannico Hugues Carthy e Simone Yates e un portoghese João Almeida.

Gioachino Femia

"Appassionato di cultura pop. Esperto di caffè. Secchione di bacon. Comunicatore umile e irritante. Giocatore amichevole."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *