Un altro grave problema per il nuovo MacBook Pro 13 M2!

Apple ha recentemente presentato ufficialmente un nuovo processore mobile con la denominazione M2. Ha ricevuto parecchie recensioni positive. La novità è realizzata utilizzando la tecnologia a 5 nanometri e sono disponibili un totale di 20 miliardi di transistor per il calcolo dei dati. È il 25% in più rispetto al processore Apple M1. La velocità dei dati raggiunge i 100 gigabit al secondo, che è la metà di quella del processore M1.

Il primo dispositivo Apple con un processore M2 è il laptop compatto MacBook Pro 13. Certo, è molto più potente dei suoi predecessori, ma non è privo di problemi. Il primo problema è legato al surriscaldamento del laptop durante le attività più impegnative. Durante il download di video 8K, il processore può riscaldarsi fino a oltre 108 gradi Celsius. Poiché il laptop non è stato in grado di dissipare una grande quantità di calore, riduce effettivamente la frequenza del processore M2, da 3200 megahertz a 1894 megahertz (core più potenti) e da 2228 megahertz a 1444 megahertz (core più deboli). Anche la frequenza del core grafico è stata ridotta da 1.393 megahertz a 289 megahertz. Questo a sua volta significa prestazioni significativamente più lente.

Di recente, tuttavia, ci sono state lamentele online sull’unità a stato solido integrata. La velocità di trasferimento e registrazione dei dati è di soli 1400 megabyte al secondo. Il MacBook Pro 13 con processore M1 ha una velocità di scrittura di 2.200 megabyte al secondo e una velocità di lettura di 2.900 megabyte al secondo. Queste velocità sono valide per un disco SSD con una capacità di 256 gigabyte. Il problema è che Apple ha utilizzato due moduli con una capacità di 128 gigabyte per il laptop M1 e uno con una capacità di 256 gigabyte per il modello M2. Pertanto, non sorprende che la velocità di trasferimento dati e registrazione del modello M1 sia quasi il doppio.

Per questo motivo, gli esperti consigliano di acquistare un laptop MacBook Pro 13 M2 con un SSD con una capacità di 512 gigabyte. È dotato di due unità a stato solido da 256 gigabyte. In pratica, ciò significa ovviamente che è significativamente più veloce rispetto al modello da 256 gigabyte del laptop MacBook Pro 13 M2.

Gioachino Femia

"Appassionato di cultura pop. Esperto di caffè. Secchione di bacon. Comunicatore umile e irritante. Giocatore amichevole."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *