Vittoria italiana a Cortina d’Ampezzo, slovena al 31° posto

Elena Curtoni è la vincitrice del supergigante di Coppa del Mondo di Sci Alpino Femminile a Cortina d’Ampezzo. Per la sua seconda vittoria in carriera, la 30enne italiana ha battuto di nove centesimi la collega austriaca Tamara Tippler, mentre il terzo posto è andato alla svizzera Michelle Gisin (+0,24). L’unica slovena, Maruša Ferk Saioni, ha chiuso al 31° posto, un ingrato.

Solo gli abbonati ai piani Večer Plus e Večer Premium possono accedere alla libreria di contenuti popolari che scegli facendo clic su ❤ nell’articolo.

Consentiamo solo agli abbonati ai pacchetti Večer Plus e Večer Premium di ascoltare le notizie a voce.

Quest’inverno la Curtoni è salita sul podio nel suo terzo slalom di superG, dopo essere arrivata seconda a St. Moritz, e terza a Val d’Isère. Due anni fa ha vinto la discesa libera di Bansko.

Tippler ha fatto registrare il suo ottavo podio di slalom supergigante di Coppa del Mondo, perdendo la sua prima vittoria per soli nove centesimi di secondo. Anche Gisinova ha confermato la sua buona forma con 17 podi in carriera. Quest’inverno è salita sul podio in tre diverse discipline, è arrivata terza nello slalom (Lienz), nello slalom gigante (Courchevel) e nel supergigante.

Sul palco dei vincitori ci sono i concorrenti che non appartenevano alla cerchia più ristretta dei favoriti. una donna italiana Sofia Goggia, che sabato ha avuto una discesa sulla pista dell’Olympia delle Tofane, ha subito un’altra brutta caduta in otto giorni e non ha concluso la gara. Uno svizzero Lara Gut-Behrami

Gioachino Femia

"Appassionato di cultura pop. Esperto di caffè. Secchione di bacon. Comunicatore umile e irritante. Giocatore amichevole."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *